Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


PEGASO




Pegaso


Pegaso è un cavallo alato uscito dalla testa della Gorgone Medusa quando fu uccisa da Perseo. Esso poi, con un colpo della sua zampa, avrebbe fatto sgorgare la fontana di Ippocrene ispiratrice dei poeti oppure, presso Corinto, quella di Peirene; era comunque venerato dagli abitanti di Corinto. Tolomeo lo chiama semplicemente "il cavallo" e sembra che il nome di Pegaso apparisse appena ai tempi dei Romani. Gli Arabi nel X secolo lo chiamarono il "cavallo grande" (Al-Faras-alazham) e diverse stelle portano tuttora nomi di derivazione araba. Una volta nato, Pegaso volò sino all’Olimpo, dove si mise al servizio di Zeus, portandogli il fulmine.
Un altro episodio della vita del mitico animale è legata alle imprese di Bellerofonte.
Bellerofonte, eroe della mitologia greca, era il figlio di Glauco, re di Corinto. Costretto a fuggire da Corinto, per aver ucciso il fratello involontariamente, si rifugiò a Tirinto presso il re Preto. La moglie di questi s'innamorò di Bellerofonte, ma fu respinta ed essa lo accusò presso il marito di aver attentato alla sua virtù. Preto, non osando vendicarsene di propria mano, lo mandò ospite del suocero, Iobate di Licia, perché lo uccidesse.
Iobate gli affidò alcune imprese rischiose. Uscito vittorioso da tutte le prove, Iobate gli tese un agguato insieme ai suoi più prodi guerrieri, ma fu sconfitto. Convintosi allora dell'innocenza dell'eroe gli diede in moglie la figlia e divise con lui il regno. In seguito col cavallo alato Pegaso, avuto in dono da Atena, che lo aveva aiutato a compiere l’impresa di uccidere la Chimera e riportare da solo la vittoria sulle Amazzoni, tentò di dare la scalata al cielo, ma Giove lo fece precipitare sulla terra.

Dopo la morte di Bellerofonte Pegaso risalì presso gli dei.


 

Orsa Minore                                                                                                                  Perseo
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it