Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


OFIUCO




Ofiuco


Si tratta di una costellazione piuttosto estesa che caratterizza il cielo d'inizio estate; la stella principale, la alfa, ha il nome di Ras Alhague, che significa la testa del Serpentario. Infatti, Ofiuco, in greco significa "serpentario" o "incantatore di serpenti".
La raffigurazione di questa costellazione, negli antichi atlanti celesti, mostra un uomo che regge un serpente, ed infatti la costellazione del Serpente è divisa in due parti, che sporgono dalla costellazione di Ofiuco: la testa ad occidente di esso e la coda ad oriente. Il mito di questa costellazione è legato a quello di Orione, dello Scorpione e, appunto, del Serpente. La costellazione di Ofiuco, insieme a quella del Serpente, è uno degli asterismi più antichi, sembra che rappresentasse Asclepio, considerato dai greci il dio della medicina; entrò nel 293 a.C. nel culto romano col nome di Esculapio; egli avrebbe curato Ercole per le sue ferite ed avrebbe risuscitato Orione.
Il simbolo del suo attributo principale era il serpente (la medicina appunto); ecco perché nelle carte antiche era sempre raffigurato mentre teneva in mano un serpente. Asclepio è figlio di Apollo ed imparò l'arte della medicina dal centauro Chirone. Divenne così bravo, da essere in grado di resuscitare i morti, utilizzando un’erba miracolosa portata nella sua casa da un serpente.
Ben presto Plutone, dio degli inferi, si accorse che il suo regno si stava lentamente spopolando e si recò da Giove per esprimere il suo disappunto.
Giove si rese subito conto che gli uomini immortali potevano rappresentare una seria minaccia per gli dei e così pose fine alla vita di Esculapio incenerendolo con una delle sue saette; tuttavia pose il suo corpo nel cielo accanto al Serpente, assunto a simbolo dei suoi poteri curativi.

E' interessante osservare, con buona pace degli astrologi, che l'eclittica attraversa maggiormente la costellazione di Ofiuco (nella sua parte orientale) piuttosto che il vicino Scorpione. Infatti, il Sole si trova in Ofiuco dal 28 novembre al 17 dicembre, eppure Ofiuco non ha avuto l'onore di far parte delle dodici costellazioni zodiacali; in questo, una parte predominante l'ha certamente avuta Antares, la rossa brillante stella alfa dello Scorpione.

Nota:
Ancora oggi il serpente rappresenta il simbolo della professione medica.


 

Lupo                                                                                                                  Orione
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it