Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


M 90




M 90

Credit: NOAO/AURA/NSF


NGC 4569
Tipo di oggetto: galassia a spirale (tipo Sb)
Costellazione: Vergine
Coordinate (2000): A.R. 12h 36,8min; Dec. +13° 10'
Distanza: 55.000.000 a.l.
Magnitudine visuale: 9,5
Dimensioni apparenti: 11,4' x 4,7'
Dimensioni reali: 150.000 a.l.

Scoperta da Messier nel 1781, M90 è una delle spirali più grandi tra quelle appartenenti all'ammasso della Vergine.
La galassia appare come un ovale allungato dal nucleo brillante con stretti bracci a spirale uniformemente brillanti nei quali non si rileva attività di formazione stellare, se non nelle regioni più interne del disco, vicino alle fasce di polveri oscure.
Si ritiene che questa galassia possa un giorno evolvere in uno stato simile ad M64 ed in seguito a divenire una galassia lenticolare.
Nonostante le dimensioni apparenti, la massa stimata di questa galassia è piuttosto bassa (e di conseguenza anche la sua densità).
M90 si sta avvicinando a noi alla velocità di 236 km/sec. (il che comporta una velocità reale nei confronti degli altri membri dell'ammasso di 1500 km/sec. in avvicinamento); questo fa supporre che M90 sia sul punto di sfuggire all'ammasso (secondo alcune fonti avrebbe già lasciato l'ammasso e ora si troverebbe molto più vicina a noi).




 

M 89                                                                                                                  M 91
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it