Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


M 8




M 8

Credit:
http://www.narrowbandimaging.com/m8_ap180_6303_s2hao3_page.htm

Nome: Nebulosa Laguna
NGC 6523
Tipo di oggetto: nebulosa ad emissione associata ad ammasso aperto
Costellazione: Sagittario
Coordinate (2000): A.R. 18h 03,8min; Dec. −24° 23'
Distanza: 5200 a.l.
Magnitudine visuale: 4,6
Dimensioni apparenti:  1° 30' × 40'
Dimensioni reali: 140 × 60 a.l.

Scoperta da Le Gentil nel 1747, M8 è la nebulosa ad emissione denominata “Laguna” a causa del canale scuro che la divide in due, conferendole l’aspetto di una laguna.
M8 costituisce una delle poche nebulose osservabili a occhio nudo. Per l'osservazione strumentale è preferibile l'uso di un oculare a largo campo per poterla osservare nella sua interezza.
Al suo interno sono presenti numerosi nuclei densi oscuri, i cosiddetti globuli di Bok, regioni con diametri di 10.000 U.A. in cui la materia interstellare inizia il collasso verso la formazione di nuove stelle.
Nella sua parte orientale la nebulosa contiene l’ammasso aperto NGC6530: un giovane ammasso di età stimata di pochi milioni di anni, formato da una cinquantina di stelle (tra cui sono state individuate 18 variabili) che si sono originate per contrazione gravitazionale di parte del materiale della stessa nebulosa Laguna.





 

M 7                                                                                                                  M 9
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2008
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it