Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


M 64




M 64

Credit: NASA and The Hubble Heritage Team (AURA/STScI)


Nome: Galassia Occhio Nero o Galassia occhio del Diavolo
NGC 4826
Tipo di oggetto: Galassia a spirale (tipo Sb)
Costellazione: Chioma di Berenice
Coordinate (2000): A.R. 12h 56,7min; Dec. +21° 41'
Distanza: 13.000.000 a.l.
Magnitudine visuale: 8,5
Dimensioni apparenti: 10,0’ x 5,0'
Dimensioni reali: 35.000 a.l.

Scoperta da Bode nel 1779, la galassia a spirale M64 è nota anche come Galassia Occhio Nero a causa di una enorme struttura di polveri che oscura le stelle retrostanti. A prima vista questa galassia sembra una comune galassia a spirale ma recentemente si è scoperto che le stelle e i gas delle regioni più esterne ruotano in senso opposto rispetto alle stelle e ai gas delle regioni più interne.
Questo fenomeno, probabilmente causato dall'assorbimento da parte di M64 di una piccola galassia entrata in collisione forse 1 miliardo di anni fa, provocherebbe un processo di sfregamento che a sua volta sarebbe la causa del poderoso processo di formazione stellare che è ancora oggi in atto e che può essere osservato sotto forma di quei globuli blu che sono immersi nella fascia di polveri e visibili chiaramente nella foto qui sopra.




 

M 63                                                                                                                  M 65
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2008
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it