Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


M 46




M 46

Credit: N.A.Sharp/NOAO/AURA/NSF

NGC 2437
Tipo di oggetto: ammasso aperto
Costellazione: Poppa
Coordinate (2000): A.R. 07h 41,8min; Dec. −14° 49'
Distanza: 5400 a.l.
Magnitudine visuale: 6,1
Dimensioni apparenti: 27,0'
Dimensioni reali: 42 a.l.

Scoperto da Messier nel 1771, questo ammasso è situato in una zona particolarmente povera di stelle brillanti, 2° ad est di Sirio, nella costellazione della Poppa.
L'ammasso dista da noi 5400 anni luce e contiene circa 100 stelle molto fitte che occupano una superficie paragonabile a quella della Luna Piena. La sua età è stata stimata intorno ai 300 milioni di anni.
Molto bello all'osservazione visuale, richiede strumenti di 150-200 mm. di apertura per essere apprezzato pienamente e non è nemmeno difficile da fotografare anche con strumenti modesti.

Una caratteristica interessante di questo ammasso è la presenza, nei suoi confini apparenti, della nebulosa planetaria NGC2438, di mag. 11,5 e diametro di 65".
Questo oggetto, molto probabilmente si trova solo prospetticamente sovrapposto all'ammasso, avendo una velocità radiale superiore ed una età stimata della stella generatrice, di almeno un miliardo di anni (molto superiore all'età dell'ammasso).
Abbastanza facile da fotografare, richiede aperture importanti ed uso di filtri nebulari per l'osservazione visuale.




 

M 45                                                                                                                  M 47
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it