ch
     
 


Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


M 20




M 20

Credit: REU program/NOAO/AURA/NSF

Nome: Nebulosa Trifida
NGC 6514
Tipo di oggetto: nebulosa ad emissione associata ad ammasso aperto
Costellazione: Sagittario
Coordinate (2000): A.R. 18h 02,6min; Dec. −23° 02’
Distanza: 5200 a.l.
Magnitudine visuale: 6,3
Dimensioni apparenti: 29' x 27'
Dimensioni reali: 45 x 40 a.l.

Scoperta da Le Gentil nel 1747, M20 è denominata Nebulosa Trifida poiché appare suddivisa in tre parti da bande di polveri molto scure.
In realtà questo oggetto è formato da diverse tipologie di oggetti: la parte rossa, che è una nebulosa ad emissione, quella azzurra, che è invece una nebulosa a riflessione ed infine l'ammasso aperto centrale (catalogato anch'esso col numero NGC 6514).
Responsabile dell'illuminazione di quasi tutta la nebulosa è la stella H40 che, nei telescopi più grandi, risulta essere un sistema multiplo formato da 6 stelle.
Anche per quello che riguarda questa nebulosa, al suo interno è stata trovata una zona ad intensa formazione stellare.




 

M 19                                                                                                                  M 21
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2008
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it