Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


GRU




Gru


Nome latino: Grus (Gruis) - Gru
Coordinate: A.R. 22 h; Dec.: -47°
Superficie: 366° quadrati
Fascia di osservabilità: Lat. +34°/-90°
Passaggio al meridiano: ottobre
Stella alfa: Al Na'ir

E' una piccola ma appariscente costellazione meridionale; appartiene alla cosiddette costellazioni moderne ed apparve per la prima volta nell'Uranometria di Johann Bayer, nel 1603, ma risale probabilmente ad un tempo anteriore.
Per gli Arabi le sue stelle erano parte della costellazione del Pesce Australe mentre nel Medioevo prese anche il nome di Fenicottero.

Alfa
Gruis (Al Na'ir - la brillante), di mag. 1,73, è una stella subgigante blu con una temperatura superficiale di 13500 K; ha un raggio di 3,6 raggi solari ed una massa quadrupla rispetto alla nostra stella; compie una rotazione completa attorno al proprio asse in meno di 24 h. (con velocità equatoriale di 236 km/sec.).
E' 380 volte più luminosa del Sole e, avendo quasi terminato il bruciamento dell'idrogeno, si appresta allo stadio di gigante con relativo consumo dell'elio. Dista 101 a.l.
E' una probabile doppia ottica, con componenti entrambe azzurre, rispettivamente di mag. 1,76 e 10,1, separate di 28,4".

epsilon Gruis, di mag. 3,49, è una subgigante bianca con una temperatura superficiale di 9000 K e dista 130 a.l.

gamma Gruis (Al Dhanab - la coda), di mag. 3,01, è una gigante azzurra con una temperatura superficiale di 12000 K, 210 volte più luminosa del Sole e dista 203 a.l.

Stelle doppie
delta Gruis, di mag. 4, è una doppia ottica le cui componenti hanno le seguenti caratteristiche:
- delta1, di mag. 3,97, è una gigante gialla con una temperatura superficiale di 5300 K che dista 296 a.l.;
- delta2, di mag. 4,12, è una gigante rossa con una temperatura superficiale di circa 3000 K che dista 325 a.l.; è una variabile irregolare con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 3,99 e 4,20.

mu Gruis, di mag. 5, è una doppia ottica le cui componenti hanno le seguenti caratteristiche:
- mu1, di mag. 4,79, è una gigante gialla con una temperatura superficiale di 5200 K che dista 262 a.l.;
- mu2, di mag. di mag. 5,11, ha caratteristiche simili alla precedente e dista 240 a.l.

pi Gruis, è una doppia ottica risolvibile anche con un comune binocolo in due stelle di mag. 5 e 6. Le singole componenti hanno le seguenti caratteristiche:
- pi1, di mag. 6,42, è in realtà una stella doppia le cui componenti, rispettivamente di mag. 6,62 e 10,9, una rossa e l'altra gialla, sono separate di 2,7". La coppia dista 498 a.l. da noi.
- pi2, di mag. 5,62, è una stella doppia facile le cui componenti, rispettivamente di mag. 5,62 e 11,0, una bianca e l'altra gialla, sono separate di 4,9". La coppia dista 132 a.l.

tau Gruis, è una doppia ottica le cui singole componenti hanno le seguenti caratteristiche:
- tau1, di mag. 6,03, è una nana gialla con una temperatura superficiale di 5300 K, una massa di poco superiore a quella solare, raggio doppio e luminosità pari a quattro volte quella del Sole; dista 109 a.l.
Nel settembre 2002 è stato scoperto un pianeta con massa di 1,25 masse gioviane orbitante attorno a questa stella in circa 1300 giorni; ha un semiasse maggiore di 2,56 U.A. e per la maggior parte della sua orbita si trova all'interno della fascia di abitalità.
- tau2, è una stella doppia le cui componenti, di colore giallo e bianco giallo, hanno rispettivamente mag. 7,04 e 6,67 e sono separate di 2'; la coppia dista 152 a.l.

HD207129, di mag. 5,57, è una stella doppia le cui componenti, l'una gialla e l'altra bianca, hanno rispettivamente mag. 5,58 e 8,60 e sono separate di 55". La coppia dista 51 a.l.
Alcune osservazioni effettuate dallo Spitzer Space Telescope fanno supporre la presenza di un anello di polveri e di un eventuale pianeta ma questi dati sono tuttora da confermare.

HD220002/03, di mag. 5,9, è una coppia di stelle bianche le cui componenti hanno rispettivamente mag. 8,3 e 6,04 e sono separate di 16,8". La coppia dista 294 a.l.

HD220391/92, è una doppia ottica le cui componenti, entrambe giganti bianche, hanno rispettivamente mag. 7,16 e 6,13, sono separate di 20,6" e distano 355 e 480 a.l.


Stelle variabili
beta Gruis, di mag. media 2,13, è una gigante rossa con una temperatura superficiale di 3400 K e dista 170 a.l.; questa stella ha una massa tripla rispetto a quella della nostra stella ed è circa 170 volte più grande del Sole: se si trovasse al centro del Sistema Solare, le sue propaggini più esterne sorpasserebbero l'orbita di Venere.
Beta Gruis ha una età stimata di 450 milioni di anni ed attualmente si trova in uno stadio avanzato della sua evoluzione, di qui la sua variabilità che la porta ad alternare periodi regolari di 37 giorni ad altri assolutamente imprevedibili ed irregolari.
Durante questi periodi la magnitudine della stella varia da mag. 2 a mag. 2,3. Molto probabilmente nei prossimi milioni di anni diventerà una variabile di tipo Mira ed in seguito una nana bianca.

R Gruis, è una variabile di tipo Mira con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 7,4 e 14,9 in 331,96 giorni.

S Gruis, è una variabile di tipo Mira con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 6,0 e 15,0 in 401,51 giorni.

T Gruis, è una variabile di tipo Mira con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 7,8 e 12,3 in 136,49 giorni.


Stelle peculiari
Gliese 832, di mag. 8,67, è una nana rossa con massa e raggio circa metà di quello del Sole, una temperatura superficiale di 3600 K ed una luminosità di appena il 3% di quella della nostra stella. Gliese 832 presenta emissioni di raggi X e dista appena 16 a.l.
Nel settembre 2008 è stato scoperto un pianeta gigante gassoso (con massa di 0,6 masse gioviane) orbitante ad una distanza media di 3,4 U.A. in 3416 giorni (il periodo più alto per tipologia di pianeta e di stella madre).

HD208487, di mag. 7,48, è una stella gialla molto simile al Sole, avente massa di 1,3 masse solari, raggio di 1,15, temperatura superficiale di poco inferiore a 6000 K ed una età stimata di quasi 4 miliardi di anni. Dista 147 a.l.
Due sono i pianeti orbitanti attorno a questa stella e presentano le seguenti caratteristiche:
- HD208487b: scoperto nel 2004, ha una massa di 0,41 masse gioviane, semiasse maggiore dell'orbita a 0,51 U.A. dalla stella e periodo orbitale di 129,8 giorni. (confermato)
- HD208487c: scoperto nel 2006, ha una massa di 0,46 masse gioviane, semiasse maggiore dell'orbita a 1,8 U.A. dalla stella e periodo orbitale di 908 giorni. (NON confermato)

HD213240, di mag. 6,8, è una subgigante gialla avente massa di 1,22 masse solari, raggio di 1,5, temperatura superficiale di 6000 K ed una età stimata di 5,11 miliardi di anni. Dista 133 a.l.
Nel 2001 è stato scoperto un pianeta di 4,5 masse gioviane orbitante attorno a questa stella, con semiasse maggiore dell'orbita a 2,03 U.A. dalla stella e periodo orbitale di 951 giorni.


Ammassi stellari
-

Nebulose
IC5148 (IC5150) - di mag. 11,0, è una estesa nebulosa planetaria che, se osservata con strumenti di 20 cm di diametro, mostra una struttura ad anello mentre, con strumenti di diametro maggiore, evidenzia una delicata rete di nebulosità anche nella parte centrale. Dista 2900 a.l.

Galassie
NGC7213 - di mag. 10,8, è una galassia a spirale vista frontalmente, discretamente luminosa, con un piccolo core brillante. Dista 72.000.000 di a.l.
Nonostante l'aspetto apparentemente "tranquillo", è stata rilevata la presenza di un getto di gas ionizzato (associato a forte emissione di radiazione X) a poca distanza dal nucleo che ha fatto sì che questa galassia venisse catalogata come galassia di Seyfert.
Le anomalie riscontrate sono compatibili con antichi fenomeni di fusione con altre galassie.

NGC7410 - di mag. 10,6, è una galassia a spirale abbastanza luminosa, di discrete dimensioni, elongata 3:1 in direzione SW-NE, ben concentrata con un piccolo core molto luminoso ed un nucleo di tipo stellare. Dista 65.500.000 di a.l.

NGC7552 (IC5294) - di mag. 10,7, è una piccola galassia a spirale barrata vista frontalmente, abbastanza tenue,  con un piccolo nucleo brillante. Dista 46.000.000 di a.l.
Appartiene al Quartetto della Gru insieme alle spirali NGC7582, 7590 e 7599. Legate fra loro gravitazionalmente, risentono (talune in maniera maggiore) degli effetti di marea, con code di materia e fenomeni di starburst.

IC1459 (IC5265) - di mag. 11, è una galassia ellittica di forma mediamente allungata e dista 69.000.000 di a.l.
E' il membro principale di un piccolo gruppo di galassie (che per questo prende il nome di IC1459 Galaxy Cluster); i nove membri principali visibili nella foto esterna sono, da sinistra a destra: IC7421, 7418, 7418A, 5264, 1459, 5269A, 5269B, 5269, 5270.

IC5267 - di mag. 11,5, è una piccola galassia a spirale abbastanza luminosa, di forma rotondeggiante, più luminosa verso il centro. Dista 85.000.000 di a.l.



 

Giraffa                                                                                                                  Idra
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino

Tabella riassuntiva


Alfabeto greco
a - A alfa
b - B beta
g - G gamma
d - D delta
e - E epsilon
z - Z zeta
h - H eta
q, J - Q theta
i - I iota
k - K kappa
l - L lambda
m - M mi
n - N ni
x - X csi
o - O omicron
p - P pi
r - R rho
s - S sigma
t - T tau
u - U ipsilon
f, j - F phi
c - C chi
y - Y psi
w - W omega







































































Il sistema di HD208487
Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2011
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it