Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


COMPASSO




Compasso


Nome latino: Circinus (Circini) - Cir
Coordinate: A.R. 15h; Dec.: -60°
Superficie: 93° quadrati
Fascia di osservabilità: Lat. -90°/+19°
Passaggio al meridiano: Giugno
Stella alfa: Alfa Circini

Piccola e debole costellazione dell'emisfero meridionale celeste offuscata dal vicino Centauro e dalla piccola, ma appariscente, costellazione del Triangolo Australe.
E' una delle costellazioni moderne introdotte da Lacaille (durante un viaggio a Città del Capo tra il 1751 ed il 1752) che la volle dedicare ai tipografi assieme alla Squadra (Norma).

Alfa
Circini, di mag. 3,18, è una stella doppia le cui componenti, una bianca ed una arancione, hanno rispettivamente mag. 3,18 e 8,47 e sono separate di 15,6".
Presenta variazioni di luminosità comprese tra mag. 3,18 e 3,21 ed uno spettro ricco di righe metalliche oltre ad un intenso campo magnetico, per questo motivo la primaria è sospettata di essere una variabile di tipo a2 CVn. Dista 53 a.l.

Beta Circini
, di mag. 4,07, è una nana bianca con una temperatura superficiale di 9200 K e dista 97 a.l.

Stelle doppie
Gamma Circini, di mag. 4,48, è una stella doppia le cui componenti, rispettivamente di mag. 5,1 e 5,5, sono separate di 0,9".
La primaria è una gigante azzurra con una temperatura superficiale di 20000 K mentre la secondaria è una stella gialla con una temperatura superficiale di 6200 K; il sistema dista 509 a.l.
E' anche una variabile semiregolare di tipo indefinito, con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 4,50 e 4,56.


D
169 (Dunlop 169 o BU Circini), di mag. 6,10, è una larga doppia binoculare, probabilmente solo ottica, le cui componenti sono separate di 68,0".
Si tratta comunque di un bell'oggetto da osservare per la differenza di colore tra le due componenti, l'una azzurra e l'altra giallo-dorata, rispettivamente di mag. 6,10 e 7,60.
La primaria è una variabile di tipo b CMa, una variabile pulsante con oscillazioni di pochi decimi di magnitudine.

Stelle variabili
Theta Circini, è una variabile irregolare con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 5,02 e 5,44; dista 834 a.l.

AV Circini, è una variabile Cefeide con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 8,0 e 8,6 in poco più di 3 giorni.

AX Circini (26 Circini), è anch'essa una  variabile Cefeide, con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 5,65 e 6,09 in 5,3 giorni. Dista 1012 a.l.

BP Circini (HD 129708), è una Cefeide a corto periodo, con oscillazioni di luminosità comprese tra mag. 7,54 e 7,87 in 2,4 giorni.
Ha una temperatura superficiale di 16000 K ed un compagno con una temperatura di 4000 K e mag. 9.

BS Circini, di mag. 6,7, è una variabile di tipo a2 CVn, con oscillazioni di luminosità di sole 0,14 magnitudini in 2,2 giorni.

Stelle peculiari
HD 129445, di mag. 8,8, è una nana gialla con massa di poco inferiore a quella del Sole, una temperatura di 5100 K e dista 220 a.l.
Nel gennaio 2010 è stato scoperto un pianeta orbitante attorno a questa stella. L'oggetto ha massa di 1,6 masse gioviane, ed orbita ad una distanza media di 2,9 U.A. in 1840 giorni.

Ammassi stellari
NGC5715 - di mag. 9,8, è un piccolo ammasso debolmente concentrato, formato da una trentina di stelle di magnitudine compresa tra 11 e 13.

NGC5823 (Collinder 290 o Caldwell 88) - di mag. 7,9, è un ricco ammasso aperto, privo di condensazione centrale, formato da un centinaio di stelle di magnitudine compresa tra 13 e 14, con una età stimata di 200 milioni di anni; dista 2280 a.l.
Visibile già con un binocolo, diventa completamente risolvibile già con strumenti di 10 cm. di apertura.

Pismis 20 - di mag. 7,8, è un luminoso ma piccolo ammasso aperto formato da una decina di stelle di mag. 12 disposte a forma di "V"; dista 14.350 a.l.

Nebulose
PK 318-2.1 (He2 114) - di mag. 11,1, è una discreta nebulosa planetaria bipolare che necessita di filtro nebulare ed almeno 200 ingrandimenti per essere osservata.

PK 318-2.2 (He2 116) - di mag. 10,6, è anch'essa una nebulosa planetaria, leggermente più luminosa e cospicua della precedente, osservabile facilmente con 200 ingrandimenti e filtro nebulare.

Nube del Compasso - è una nebulosa oscura suddivisa in due addensamenti principali (Circinus-E e Circinus-W) ed è particolarmente attiva nella formazione di stelle di piccola e media taglia.
Facile da individuare in quanto posta a soli 1,5° a sudest di Alfa Centauri; attualmente inosservabile dall'emisfero settentrionale, a causa del fenomeno della precessione degli equinozi, fra 10-12 anni diventerà agevolmente visibile anche alle nostre latitudini.
La distanza stimata di questo oggetto è di 2300 a.l. e questo implica una massa totale di 47000 masse solari; all'interno della nube sono state individuate 23 sorgenti infrarosse coincidenti con altrettanti oggetti di Herbig-Haro.

vdBH 65 - piccola nebulosa a riflessione facente parte della Nube del Compasso, è una regione di intensa formazione di stelle di piccola e media massa; è divisa in due parti separate di alcuni secondi d'arco ed illuminate da altrettante stelle. Dista 2300 a.l.
vdBH 65a è associata ad una sorgente infrarossa (IRAS 14568-6304) e contiene al suo interno un oggetto di Herbig-Haro (HH 139) responsabile della presenza di un getto molecolare e di due lobi compatti.
vdBH 65b è associata alla sorgente infrarossa IRAS 14592-6311 coincidente con la giovane DG Circini, una stella Ae/Be che presenta notevoli righe di emissione ed una oscillazione di luminosità tra mag. 12,75 e 16,80 in un periodo irregolare.

Galassie
ESO 097-G013 (Circinus Dwarf) - di mag.10,6, è una galassia a spirale posta a poca distanza dall'equatore galattico, ciononostante si presenta, all'osservazione visuale come un brillante fuso argenteo (probabilmente perché è una galassia molto vicina alla nostra Via Lattea).
Oggetto non facile per i telescopi amatoriali.

PGC50779 (Galassia Nana del Compasso) - di mag. 10,5, è una galassia a spirale che presenta una notevole luminosità apparente, benché sia fortemente oscurata dalle polveri del piano galattico (se così non fosse, sarebbe una delle galassie più brillanti del cielo meridionale). Dista 13.000.000 di a.l.
Osservabile già con strumenti di 200 mm. di apertura.




 

Colomba                                                                                                                  Coppa
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino

Scheda riassuntiva


Alfabeto greco
a - A alfa
b - B beta
g - G gamma
d - D delta
e - E epsilon
z - Z zeta
h - H eta
q, J - Q theta
i - I iota
k - K kappa
l - L lambda
m - M mi
n - N ni
x - X csi
o - O omicron
p - P pi
r - R rho
s - S sigma
t - T tau
u - U ipsilon
f, j - F phi
c - C chi
y - Y psi
w - W omega

Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2010
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it