Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


CASSIOPEA




Cassiopea


La sua mitologia ha origine dal fatto che le stelle principali della costellazione, disposte secondo la caratteristica forma a “W” (o ad “M” a secondo dell’orientazione) rappresentano il corpo della regina Cassiopea seduta sul suo trono. Eudosso ed i Greci chiamavano questo personaggio Cassiepea, mentre l'origine del nome attuale si deve ad Ovidio, dato che il nome si trova nel IV libro delle Metamorfosi.
Cassiopea, moglie di Cefeo, si ritenne più bella delle Nereidi e queste, adirate, si rivolsero a Nettuno per punire la sua presunzione. Questi mandò un mostro marino, la Balena, a devastare le coste del regno d'Etiopia.
Per scongiurare il flagello, Cefeo dovette sacrificare al mostro la figlia Andromeda, incatenandola ad uno scoglio. Fortunatamente passò di là Perseo, forse sul cavallo alato Pegaso, il quale portava con sé la testa della Medusa che egli aveva ucciso. Con questa pietrificò il mostro e liberò la sventurata Andromeda, che divenne sua sposa.


 

Capricorno                                                                                                                  Cavallino
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it