Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


CANE MINORE




Cane Minore


Il nome della costellazione è senz'altro derivato dal nome della stella più brillante, la alfa, il cui nome, Procyon, significa "il precursore del cane" cioè "l'annunciatore di Sirio" la cui levata eliaca, cioè la sua prima ricomparsa al mattino al sorgere del Sole, era attentamente osservata dagli Egizi.
Procione, molto più alta in cielo, poteva preavvisarne l'apparizione. Per tale motivo è una costellazione molto antica, ricordata da Eudosso e da Ipparco, i quali (come Tolomeo) la chiamavano Procione.
Si trova negli scritti di al-Sufi, il famoso astronomo arabo, il nome di "piccolo cane" Al-kalb-al-asgar per la costellazione ed è con questo nome che anche oggi è nota.
Questa antichissima costellazione simboleggiava uno dei cani da caccia di Orione (l’altro era il Cane Maggiore).


 

Cane Maggiore                                                                                                                  Capricorno
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino
Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2009
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it