Gruppo Astrofili Volontari Ingauni


...io questo ciel che sì benigno
appare in vista, a salutar m'affaccio...

La sera del dì di festa (Giacomo Leopardi)


ANDROMEDA




Andromeda


Nome latino: Andromeda (Andromedae) - And
Coordinate: A.R. 1h; Dec.: +40°
Superficie: 722° quadrati
Fascia di osservabilità: Lat. -40°/+90°
Passaggio al meridiano: novembre
Stella alfa: Sirrah (o Alpheratz)

Grande costellazione dell'emisfero settentrionale celeste che, pur essendo una costellazione prevalentemente autunnale, rimane visibile per buona parte dell'anno.
Si estende tra la caratteristica W di Cassiopea ed il grande quadrato di Pegaso, con il quale ha in comune una stella (la alfa Andromedae è, in alcuni atlanti, anche la delta Pegasi).

Alfa
Andromedae (Sirrah o Alpheratz), è una stella bianco-azzurra di mag. 2,06. Entrambi i nomi derivano dall'arabo e significano "l'ombelico del cavallo" perchè la stella veniva considerata un tempo come appartenente alla vicina costellazione di Pegaso mentre ora segna la testa di Andromeda.
E' una doppia ottica con una compagna di mag. 11,5 separata di 81,5"; è anche una binaria spettroscopica con periodo di circa 97 giorni ed una variabile del tipo a2 CVn con variazioni minime di luminosità (0,02 mag.) nell'arco di 0,97 giorni. Dista 97 a.l.

Stelle doppie
Beta Andromedae (Mirach - Lombi), di mag. 2,07, è una gigante arancione con temperatura superficiale di soli 3200 K che dista 200 a.l.
E' una doppia con una compagna nana di mag. 14 separata di 28" ed altre due compagne, questa volta solo prospettiche, separate rispettivamente di 85" e 90".

Gamma Andromedae
(Alamak - si tratta di una specie di donnola), è una splendida stella doppia; anche piccoli telescopi separano facilmente le sue due componenti di mag. 2,2 e 5,0 (separate di 9,58"). Il bellissimo contrasto dei loro colori giallo-arancio e blu rende questa doppia una delle più spettacolari del cielo.
La secondaria è a sua volta doppia e le magnitudini delle due componenti sono di 5,5 e 6,3 separate di 0,55"; la più brillante delle due poi, è ancora una volta doppia (spettroscopica) con periodo di 2,67 giorni. Il sistema dista 260 a.l.

Delta Andromedae (Sadir el Azra - ?), di mag. 3,27, è una stella doppia la cui compagna, una nana rossa di mag. 12, è separata di 28,7". Dista 100 a.l.

Zeta Andromedae
, di mag 4,08 media, è una binaria spettroscopica la cui magnitudine oscilla tra 3,92 a 4,14 in 17,8 giorni. La coppia è formata da due stelle di forma ellissoidale quasi a contatto fra di loro; oltre ad esse vi sono altre compagne che fanno parte del sistema: una stella di mag. 15 separata di 32,6", una stella di mag. 13,5 separata di 97,5" ed infine, un'altra stella, di mag. 10,6, separata di 163".
Il sistema dista 180 a.l.

Kappa Andromedae
, di mag. 4,15, è una tripla formata da una coppia principale con componenti di mag. 4,1 e 11,1 separate di 46,8" e da una terza stella, di mag. 11,1, separata di 107". Dista 170 a.l.

Lambda Andromedae
, di mag. 3,81, è una binaria spettroscopica con variazioni di luminosità da mag. 3,69 a 3,97 in 54,2 giorni. Ha anche un'altra compagna fisica, di mag. 10,5, separata di 216,5" ed una compagna ottica, di mag. 13,3, separata di 47,5". Dista 85 a.l.

Pi Andromedae
, di mag. 4,34, è una binaria spettroscopica con due compagne ottiche di mag. 8,61 (separata di 36") e mag. 13,0 (separata di 55"). Dista 650 a.l.

Omega Andromedae
, di mag. 4,83, è una stella doppia le cui componenti hanno rispettivamente mag. 4,95 e 11,70 (quest'ultima è una nana rossa) separate di 1,8". Omega And è un membro remoto dell'ammasso aperto delle Iadi. Dista 90 a.l.

36 Andromedae
, è una doppia le cui componenti, rispettivamente di mag. 6,2 e 6,7, hanno una separazione che oscilla fra 0,6" e 1,4". Dista 125 a.l.

56 Andromedae, è una doppia facile nei binocoli, i cui membri, rispettivamente di mag. 5,7 e 6,0, sono separate di 190". Osservata al telescopio, si rivela essere in realtà una stella quadrupla in quanto le sue componenti sono entrambe doppie: la primaria ha una compagna di mag. 11,1 separata di 18,5" e la secondaria ha una compagna di mag. 9,3 separata di 104". Il sistema dista 320 a.l.

GRB 34 (Groombridge 34), di mag. 8,09, è un sistema binario formato da due nane rosse di mag. 8,07 e 11,04 separate di 35,5" (la distanza media effettiva fra le due stelle è di 160 U.A.) che dista 11,6 a.l.
La primaria è anche una binaria spettroscopica ed una variabile a flare del tipo UV Ceti.

OS 21
(Otto Struve 21), di mag. 6,46, è una doppia le cui componenti hanno magnitudini individuali di 6,8 e 8,1 e sono separate di 1,07". Dista 337 a.l.

S 228
(Struve 228), di mag. 6,05, è una doppia le cui componenti hanno mag. 6,4 e 7,2 e sono separate di 1,1". Dista 130 a.l.

S 3050
(Struve 3050), di mag. 5,81, è un sistema triplo formato da una coppia principale di stelle gemelle di mag. 6,6 separate di 1,8" e da una terza stella, di mag. 12,9, separata di 81". Dista 95 a.l.

Stelle variabili
Omicron Andromedae, di mag. 3,62, è una variabile peculiare con oscillazioni comprese fra 0,5 ed 1 magnitudine in periodi irregolari. Si tratta di una binaria stretta la cui compagna si trova a soli 0,1". Dista 650 a.l.

R Andromedae
, è una variabile a lungo periodo di tipo Mira la cui magnitudine varia da 5,8 a 14,9 in 409,3 giorni.

AQ Andromedae
, è una variabile semiregolare la cui magnitudine varia da 6,9 a 8,2 in 346 giorni.

VX Andromedae
, è una variabile semiregolare la cui magnitudine varia da 7,8 a 9,3 in 369 giorni.

Z Andromedae
, è una nova ricorrente che presenta caratteristiche peculiari; formata da una gigante rossa ed una nana blu alterna lunghi periodi di tranquillità con fasi estremamente violente e per questo è stata inclusa, al pari di R Aqr, nella classe delle stelle simbiotiche.

Ammassi stellari
NGC752 è un grande ammasso disperso, visibile già al binocolo e comprendente più di 100 stelle di mag. 9 e 10, il cui colore dominante è il giallo e l'arancio. Dista circa 1300 a.l. dal Sole.

NGC7686 - è un ammasso aperto di mag. 5,6 formato da poche decine di componenti dominate da una stella arancione di mag. 6,1. Dista 3260 a.l. Già risolvibile con il binocolo.

Nebulose
NGC7662 (Palla di neve azzurra - Blue Snowball Nebula), di mag. 8,6, è una delle nebulose planetarie più facili da osservare con i piccoli telescopi. Utilizzando un forte ingrandimento appare come un disco verde-azzurro diffuso di contorno ellittico. Per cominciare ad osservare la forma anulare necessita di un'apertura di almeno 250 mm. Dista 2200 a.l.

Galassie
M 31 (NGC224), la grande galassia di Andromeda, uno degli oggetti più famosi del cielo, è l'oggetto più lontano visibile ad occhio nudo. E' una galassia spirale simile alla nostra Via Lattea, distante 2,3 milioni di a.l.
Nelle notti serene e limpide si può vedere ad occhio nudo come una macchia diffusa; i binocoli mostrano più distintamente la sua forma ellittica. Con gli strumenti amatoriali è visibile soltanto la parte centrale più luminosa della galassia.
Le fotografie a lunga posa rivelano l'intera lunghezza dei suoi bracci a spirale, che si estendono per circa 3° di cielo, cioè sei volte la larghezza della Luna Piena.
Nei piccoli telescopi dei dilettanti è visibile anche una delle galassie satelliti, nota come M 32 (NGC221), che appare simile ad una stella soffusa di nona magnitudine posta  0,5° a sud del nucleo di M 31.
Un'altra galassia satellite, M 110 (NGC205), è più grande, ma più debole, ed appare a più di 1° a nord-ovest di M 31.

NGC404 (il Fantasma di Mirach) - è una piccola galassia lenticolare di mag. 10,2 la cui osservazione viene fortemente disturbata dalla vicinanza con la stella beta And (di qui il soprannome). Si trova appena al di fuori del Gruppo Locale e non appare legata gravitazionalmente ad esso. Dista 10.800.000 a.l.

NGC891 - bella galassia a spirale visibile perfettamente di taglio. Con telescopi di grande apertura si evidenzia la banda oscura di polveri che la divide in due parti pressocché identiche. Dista circa 40.000.000 di a.l.

NGC7640 - è una debole galassia a spirale di mag. 11,3 vista quasi di taglio. Dista 28.000.000 di a.l.



 

Altare                                                                                                                  Aquila
     Le nostre rubriche:

Il cielo del meseAstrofotografiaCostellazioniMitoOggetti Messier

    Utilities:

LinkDownloadGlossarioAlfabeto grecoIl mercatino

Scheda riassuntiva


Alfabeto greco
a - A alfa
b - B beta
g - G gamma
d - D delta
e - E epsilon
z - Z zeta
h - H eta
q, J - Q theta
i - I iota
k - K kappa
l - L lambda
m - M mi
n - N ni
x - X csi
o - O omicron
p - P pi
r - R rho
s - S sigma
t - T tau
u - U ipsilon
f, j - F phi
c - C chi
y - Y psi
w - W omega



Versione stampabile
Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2010
Cod. fiscale 90042010091 — Sede: Regione Isolabella n° 5, 17031 Albenga (SV)
Sede operativa: Comune di Caprauna (CN) - Località Arma
e-mail: infotiscali@astrogavi.it